Il territorio

La morfologia del territorio del basso Piemonte si rivela ambiente ideale per la coltivazione della vite.
Su queste meravigliose colline si sviluppa una produzione di grande qualità anche grazie alla natura del terreno, al particolare microclima  ed alla ottimale  esposizione dei vigneti.

Inoltre dal 2014 i paesaggi vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato sono stati finalmente iscritti dall'UNESCO nella lista del Patrimonio mondiale dell'umanità
Questi paesaggi culturali vitivinicoli, sono un’ eccezionale testimonianza vivente della tradizione storica della coltivazione della vite, dei processi di vinificazione, di un contesto sociale, rurale e di un tessuto economico basati sulla cultura del vino. La loro storia è testimoniata dalla presenza di una grande varietà di manufatti e architetture legate alla coltivazione della vite e alla commercializzazione del vino.
I vigneti di queste zone costituiscono inoltre un esempio eccezionale di interazione dell’uomo con il suo ambiente naturale: grazie ad una lunga e costante evoluzione delle tecniche e della conoscenza sulla viticoltura si è realizzato il miglior adattamento possibile dei vitigni alle caratteristiche del suolo e del clima, tanto da diventare un punto di riferimento internazionale.

Il riconoscimento prende in considerazione sei zone specifiche in 29 paesi diversi, nelle province di Asti, Cuneo e Alessandria, tra cui i Comuni di Vaglio Serra e Vinchio (AT) dove la nostra azienda coltiva le sue viti.

Perocchio Franco - Via Saborello, 3 - 14049 - Vaglio Serra (AT)
Tel. e Fax: +39 0141 732113 - Email: info@perocchiovini.com - P.IVA: 00886600055 - Copyright © 2017 - Tutti i diritti sono riservati.
Credits: criteria